Zanzariere plissettate opinioni: vantaggi e svantaggi

zanzariere plissettate opinioni

In questo post parleremo delle opinioni sulle zanzariere plissettate, analizzandone vantaggi e svantaggi.

Semplici da montare, stabili e sicure, facili da pulire e anche belle: le zanzariere plissettate rappresentano il sistema di schermatura e protezione più innovativo, ugualmente valido ed efficiente per tutte le aperture della casa.

Il loro punto di forza è la quasi totale assenza di binario inferiore, che le rende particolarmente funzionali se applicate ai vani di più frequente passaggio, come le porte-finestre di balconi, verande o terrazzi e le porte esterne di un’abitazione.

Molto versatili, possono essere realizzate ad una o due ante oppure modulate in modo da coprire anche tre o quattro ante a seguire. Data la quasi totale assenza di componenti meccaniche, sono pratiche e veloci da montare (ed, eventualmente, smontare), hanno una manutenzione davvero ridotta e possono essere pulite rapidamente e in maniera molto semplice.

Cosa sono le zanzariere plissettate e come sono fatte?

La tecnologia di nuova concezione delle zanzariere plissettate sta sempre più sostituendo, nelle preferenze dei consumatori, quella delle tradizionali zanzariere a rullo, a molla o fisse.

Questi moderni dispositivi hanno infatti il vantaggio di poter essere installate ovunque: basta uno spazio di soli 2,2 cm o, dovendole adattare alle dimensioni dell’apertura, anche inferiore. Sono più sicure delle altre tipologie di zanzariere perché, non avendo molle o meccanismi di avvolgimento ed essendo dotate di apertura frizionata, possono essere azionate tranquillamente da chiunque, anche da anziani e bambini.

Solitamente, in sede di progettazione e produzione, vengono sottoposte a numerosi test di efficienza e resistenza, perché siano in grado di garantire una maggior durata nel tempo e prestazioni sempre costanti. Grazie alla meccanica semplificata, sono meno soggette a guasti e, di conseguenza, a riparazioni o sostituzioni.

Le zanzariere plissettate rappresentano un’opzione conveniente per assicurare un certo grado di protezione da zanzare e altri insetti. Realizzate con materiali leggeri ma resistenti, queste zanzariere offrono una barriera efficace senza compromettere la luce naturale o la vista sull’esterno.

Le zanzariere plissettate sono dotate di un sistema di piegatura che consente di regolare l’apertura e la chiusura della rete in modo agevole, facilitando l’entrata e l’uscita dalla casa. Molto spesso sono dotate di maniglie o meccanismi automatici per un utilizzo estremamente semplice. Sono disponibili in una vasta gamma di colori e dimensioni rendendole adatte a qualsiasi tipologia di porte-finestre. Possono essere installate sia all’interno che all’esterno della casa in base alle proprie esigenze.

La caratteristica che distingue principalmente le zanzariere plissettate è la presenza di un sistema di piegatura che permette di regolare l’apertura e la chiusura della rete. Questo sistema è costituito da una serie di guide e rotelle che permettono alla rete di scorrere in avanti e indietro, piegandosi su sé stessa quando viene aperta. Invece, quando la rete deve rimanere aperta va piegata su sé stessa facendola scorrere lungo le guide delle rotelle del telaio di supporto. La rete viene ripiegata sulla struttura di supporto permettendo all’aria e alla luce di entrare liberamente e circolare negli ambienti di casa.

Come funziona una zanzariera plissettata?

Come le altre zanzariere, anche quelle plissettate sono costituite da un telaio (generalmente realizzato in alluminio) e da una rete in fibra di vetro. Ciò che fondamentalmente distingue le zanzariere plissettate è il meccanismo di apertura/chiusura: a differenza delle altre tipologie, quella plissé è una zanzariera che, quando viene aperta, si piega interamente a ventaglio.

Oltre che un fattore estetico, la plissettatura costituisce una ulteriore funzionalità di questi modelli, perché consente alle zanzariere di chiudersi riavvolgendosi su sé stesse e occupando meno spazio. Quando la zanzariera viene chiusa, infatti, le pieghe rimangono visibili e le donano un aspetto molto personale e raffinato, oltre ad ingombro complessivo davvero minimo.

Si abbinano benissimo ad ogni spazio abitativo e a qualsiasi dimensione di porta, finestra o porta-finestra, anche di balconi a più di due ante, proprio grazie alla loro particolare conformazione; inoltre, l’installazione “a treno” di zanzariere plissé, permette di coprire una serie di aperture potenzialmente illimitata.

Shark-Net è la zanzariera numero 1 in Italia, nata grazie allo spirito di inventiva di Sergio Marcantoni, colui che ha ideato, progettato e brevettato questo prodotto.

La DFM, oggi la Shark-Net Company, da lui fondata è la maggior esponente nel campo della produzione di zanzariere plissettate che costituiscono un prodotto originale e leader nel mercato nazionale. A differenza degli altri prodotti presenti sul mercato, le zanzariere plissettate Shark-Net respingono lo sporco e l’acqua per garantire una veloce e facile pulizia. Inoltre, la rete plissetta delle Shark-Net ha una certificazione garantita dalla Camera di Commercio di Roma che assicura una qualità e durata superiore.

I 5 vantaggi delle zanzariere plissettate

La piegatura della rete caratterizza già in maniera peculiare le zanzariere plissé. Ma non solo: vediamo quali sono, in dettaglio, i 5 principali vantaggi per cui Shark-Net NON è una zanzariera come le altre.

  1. La rete: facilissima da pulire con un semplice panno e un po’ di sapone senza strofinarla a fondo e rischiare di romperla né usare solventi o acidi che consumano la rete. Le Shark-Net hanno una rete speciale che respinge naturalmente la polvere e lo sporco, evitando strappi e rotture.
  2. La manutenzione: è pratica e fai da te senza la necessità di smontare o cambiare la zanzariera. La zanzariera classica ha una guida a terra molto difficile da pulire perché al suo interno si accumulano polveri e sporco, insetti morti e altri corpi estranei difficili da raggiungere con l’aspirapolvere. Inoltre, quando si chiude, la sporcizia viene trascinata all’interno del cassonetto della rete. Questo comporta danni al sistema, tali per cui non sempre basta la manutenzione. Shark-Net non ha il cassonetto, la rete è plissettata e la guida è più bassa, facilissima da pulire con una semplice passata di aspirapolvere.
  3. Il brevetto: il sistema di movimentazione ti mette al sicuro con i bambini a casa senza molle che scattano come tagliole. Il prezzo basso non compensa i rischi che la poca praticità della zanzariera classica con sistema a molla che in azione è come tagliole, scatti improvvisi che rischiano di far male soprattutto ai bambini. Sussulti nella notte. E’ un meccanismo fragile e poco pratico. Il sistema brevettato Shark-Net funziona senza cassonetto e senza sistemi a molla, se chiusa resta tesa quasi completamente. Se è aperta si piega a fisarmonica e resta aperta fino a dove vuoi tu.
  4. La luce: puoi goderti il sole in casa anche con le zanzariere chiuse. Forse anche tu sei abituato a zanzariere che riducono la luminosità degli spazi e a reti che tolgono la luce con la spiacevole conseguenza che proprio in quel periodo in cui le giornate sono più lunghe e il sole è più splendente, non puoi goderti appieno la luce. Con le reti Shark-Net rimarrai stupito da quanto consentano alla tua casa di godere della luce del sole.
  5. L’estetica: la casa guadagna in bellezza e sarà più piacevole viverla e farla vivere agli ospiti. Le normali zanzariere sono difficili da pulire e si rompono più facilmente rovinando l’aspetto estetico della casa. Le Shark-Net, certificate per la resistenza allo sporco e agli strappi grazie ad uno speciale trattamento della rete, permettono di valorizzare la vostra casa.

Ulteriori vantaggi delle zanzariere plissettate sono:

  • Perfette per ogni genere di apertura: Si adattano a qualunque ampiezza e a qualsiasi vano, anche irregolare e fuori squadro, evitando così gli inconvenienti e i costi aggiuntivi che possono derivare a causa dalle diverse dimensioni di porte e finestre o ad errori di misurazione. Inoltre, sono reversibili e la loro installazione può avvenire con apertura a destra o con apertura a sinistra, in orizzontale o in verticale, scegliendo il verso del movimento sulla base delle singole necessità ed esigenze.
  • Resistenti e durevoli: La struttura è progettata per essere inserita in qualsiasi contesto abitativo, anche particolarmente esposto alle intemperie e allo smog: durano molti anni senza richiedere particolare manutenzione. I fili che passano attraverso le pieghe della rete, rendono la zanzariera plissettata più robusta e resistente all’azione degli agenti atmosferici, come il calore del sole, la pioggia o il vento; inoltre, garantiscono una protezione aumentata, rendendo praticamente impenetrabile la rete da parte degli insetti, anche quelli più piccoli.
  • Minimo ingombro Niente inciampi né ostacoli con le zanzariere plissettate, poiché sono praticamente prive di binario inferiore: la guida a terra di ciascun modello ha, infatti, un’altezza molto limitata, compresa fra 3 e 7 mm. Una volta chiusa, poi, la rete si piega a fisarmonica e diventa quasi invisibile.
  • Senza cassonetto: A differenza di quelle tradizionali, le zanzariere plissé non necessitano di cassonetto perché si riavvolgono su sé stesse: questa loro caratteristica permette di risparmiare spazio sulle pareti sopra le aperture e di semplificare la manutenzione dei diversi dispositivi. Inoltre sono più sicure perché il sistema di apertura e chiusura non espone al rischio di avvolgimenti e scatti improvvisi.
  • Sistema di scorrimento silenzioso e fluido Il sistema di apertura di queste zanzariere evita che si creino blocchi o intoppi ed è particolarmente funzionale sulle porte di ingresso dell’abitazione o sulle porte-finestre delle stanze maggiormente frequentate, come la cucina. Anche il sistema di scorrimento può essere personalizzato, fissando il punto nel quale la zanzariera dovrà arrestarsi.
  • Pulizia semplice e veloce Non avendo componenti meccaniche, le zanzariere plissettate non necessitano di manutenzione periodica. Molto facili da pulire, richiedono solo qualche piccola cura per mantenersi sempre come nuove. Per saperne di più leggi il nostro articolo su come pulire la zanzariera plissettata.
  • Modelli e colori assortiti Con i diversi modelli di queste zanzariere dall’estetica molto contemporanea, è possibile donare all’abitazione un tocco di design, abbinando i colori del telaio alla trama e alla tinta della rete a piegoline, trasparente e leggera: le varie opzioni consentono di scegliere le tonalità più chiare, se si desidera favorire l’entrata della luce naturale, oppure il classico grigio per ombreggiare, fino al nero, che oscura e nasconde in maniera discreta.

Svantaggi delle zanzariere plissettate

É innegabile che le zanzariere plissettate siano più costose di altri modelli.

Tale circostanza è comunque compensata da altri riscontri positivi, quali la solidità del prodotto e, di conseguenza, la sua resistenza all’usura, l’installabilità praticamente universale, nonché l’alto livello dei materiali di costruzione.

Tutti fattori che fanno delle zanzariere plissé un acquisto con un ottimo rapporto qualità/prezzo, la cui spesa è sicuramente ammortizzabile nel tempo. Ma non è tutto, continua a leggere per scoprire il più grande difetto della zanzariera plissettata Shark Net!

Questa mia considerazione è nata dopo un viaggio di lavoro che ho fatto in Olanda, per andare a trovare il nostro distributore ufficiale J&P Benelux BV. Con loro ho fatto un giro per visitare potenziali clienti interessati alla zanzariera plissettata.

Poiché questo nostro distributore si trova vicino al confine, mi sono ritrovato dentro il più grande produttore del Belgio di zanzariere fisse in uno Showroom con più di 37 modelli diversi di questo prodotto. Credo sia un record mondiale, soprattutto se consideri che ha in magazzino più di 65 colori diversi per ogni tipologia di zanzariere fisse.

Oltre a questo particolare, la cosa che mi ha colpito immediatamente era che il titolare dell’azienda si vantava di avere la rete per la zanzariera fissa con un’altissima visibilità: praticamente non si vedeva ad occhio umano. Era quasi invisibile la rete, un effetto straordinario! Sembrava quasi non ci fosse per assurdo…

Decisamente un effetto fantastico: nessun ostacolo di visuale tra il mondo esterno e quello interno! Potevo vedere nitidamente quello che c’era oltre la rete senza nessun ostacolo per la vista.

Poi, ho notato un particolare che voglio condividere con te.

[nota bene: ho “rubato” questo scatto per condividerlo con te, acqua in bocca!]

Su ogni zanzariera con questo tipo di rete ad “altissima visibilità” c’era attaccato un adesivo tipo questo:

adesivo zanzariere a tagliola

Una pseudo rondinella attaccata tipo una toppa sui jeans.

Non è un controsenso quello di spendere migliaia di euro in ricerca per poter finalmente proporre un prodotto ad alta visibilità e poi doverci attaccare un adesivo da due soldi? Ora ti svelo perché sono obbligati a mettere gli adesivi sulla rete.

Ecco il difetto della zanzariera plissettata Shark Net

Una delle domande che più mi viene posta quando parlo della rete, oltre alla questione delle certificazioni sulla Camera di Commercio, è se la zanzariera plissettata Sharknet toglie più luce rispetto alle altre zanzariere che adottano questo tipo di rete ad “alta visibilità”.

Ahimè la risposta è affermativa. Ma c’è un ma….

Tornando al momento in cui ho visto quelle toppe piazzate sulle zanzariere fisse, ho chiesto al proprietario dell’azienda il motivo per il quale venivano applicati gli adesivi.

Vengono messe perché la rete fa passare così tanta luce da diventare invisibile e le persone (bambini inclusi) ci vanno a sbattere facilmente la faccia!

Questo pericolo si sbattere la faccia contro la zanzariera sta diventando molto di moda: da una ricerca fatta da Federico guarda come tantissimi privati su internet stanno cercando soluzioni per non sbattere la testa contro le zanzariere, solo a Giugno del 2014 140 ricerche uniche!

Con quale stato d’animo il cliente finale avrà fatto questa ricerca? E’ arrabbiato? Deluso?

ricerca adesivi zanzariere

Tra l’altro in molti trovano il nostro blog anche con questa ricerca, visto che c’è un nostro articolo che aveva già trattato in passato questo argomento:

zanzariere pericolose, la ricerca

Più che adesivi salva zanzariere sono adesivi salva testa o salva vita  😀

Come salvare la vita al tuo possibile cliente con la zanzariera plissettata Shark Net

Il vantaggio della nostra zanzariera Shark Net con rete in poliestere è quello di essere immediatamente vista dal tuo cliente.

Inoltre, la rete può esser abbinata alla struttura in alluminio, può esser colorata, antipolline e addirittura metallizzata su un lato in modo da riflettere i raggi del sole. Puoi quindi arredare la finestra del tuo cliente scegliendo tu lo stile, bello vero?

Le reti della zanzariera plissettata Shark Net sono le uniche IdroScreen™, siamo stati i primi ad adottare questa soluzione per farti finalmente dire:

STOP  ai prodotti che non possono essere lavati e che non resistono all’acqua

BASTA alle reti in plastica invisibili e pericolose per la testa del tuo cliente

NO a zanzariere che raccolgono la polvere

IdroScreen™ è infatti la prima rete plissettata in poliestere idrorepellente e antipolvere.

Marco Marcantoni

Se sei già un nostro cliente soddisfatto e vuoi maggiori informazioni sulla rete Idroscreen™ della zanzariera plissettata Shark Net, contattami pure e ti fornirò tutto il materiale necessario da mostrare al tuo cliente per chiudere più velocemente la vendita (Clicca qui per contattarmi)

Se sei interessato a stringere una collaborazione ed aumentare le vendite dal 37% al 63% grazie alle nostre zanzariere, allora non aspettare, contattaci qui e riceverai una consulenza gratuita dal nostro agente di zona.

Se, invece, vuoi saperne di più sul nostro prodotto leggi le opinioni sulle zanzariere SharkNet.

P.s.:  Hai già scaricato il nostro Special Report su come allestire lo showroom di successo? Oltre 500 professionisti del serramento come te lo hanno ottenuto gratis cliccando qui => Click

8 commenti a “Zanzariere plissettate opinioni: vantaggi e svantaggi”
  1. Alessandro Esposito ha detto:

    Sono interessato ad una zanzariera plisse 220×150.

  2. Nino Pullino ha detto:

    Sono interessato ad una plissettata da 250x 107. Riflettente verso l’esterno che non tolga luce, ma dia una certa riservatezza verso l’interno. Non so se sia possibile. Grazie per gentile riscontro…

    1. Federico Angelucci ha detto:

      Buonasera Nino, grazie per averci scritto, può contattarci qui: https://www.shark-net.com/privati-preventivo-per-zanzariere/
      Le indicheremo il nostro rivenditore SharkNet più vicino. Saluti!

  3. Lionetti ha detto:

    Montata da un mese.. Stupenda

    1. Federico Angelucci ha detto:

      Grazie Salvatore! Ne siamo felici!

  4. Amalia ha detto:

    Abbiamo fatto montare delle zanzariere plissettate che dopo nemmeno due settimane si sono gonfiate in alcuni punti sottostanti fuoriuscendo dai binari
    Si tratta di un appartamento sito in un palazzo stile liberty, le porte finestre sono molto alte, la zona è collinare ed è spesso ventilata,
    Quella nella camera di mia figlia è praticamente fuoriuscita sia sotto che sopra alla struttura
    Sono difficili da pulire perché non mantengono stabili la piegatura….
    forse il sistema plissettato non era adatto a porte finestre alte?

  5. Gabriella cuomo ha detto:

    Buon giorno, mio figlio ha messo agli infissi tutte zanzariere plissettate, bellissime senza dubbio ma di tanto in tanto vedo che deve ordinare le piegoline per farla chiudere bene, è normale? Grazie!!

  6. Antonella ha detto:

    Appena installate sulle porte-finestre della sala e della camera da letto. Molto belle ed efficaci, garantiscono inoltre privacy. Consigliatissime!

Vuoi commentare?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Richiesta informazioni

    Richiedi un preventivo