Tutte le risposte alle domande dei serramentisti sulla rete certificata

Tutte le risposte alle domande dei serramentisti sulla rete certificata Rete Certificata IdroScreen

Rete Certificata IdroScreen

Oggi andiamo dritti al punto e voglio riportarti le risposte alle domande più frequenti che mi hanno fatto in passato anche sui casi di successo che abbiamo riportato in questo blog come Harshal, il nostro distributore in India, o gli altri clienti serramentisti come te (come Finiguerra  che stanno utilizzando la rete certificata IdroScreen per aumentare le vendite.

Lo scopo di questo articolo è, infatti, darti le dritte giuste… le stesse dritte che stanno utilizzando i nostri distributori per chiudere tantissime vendite senza dover fare offerte su offerte o senza dover essere schiavi della trappola dei preventivi.

Anche perché se offri un prodotto che non si differenzia, che non si riesce a far percepire come superiore rispetto agli altri alla signora Maria, allora gioco forza che sarai sempre preso d’assalto dai cacciatori di prezzo che ti bussano alla porta chiedendoti sconti su sconti.

Ma ora, come promesso, andiamo a rispondere alle domande più frequenti su Idroscreen, la rete

  • Cosa significa “rete certificata”?

Sembra una domanda banale ma non lo è! Se hai letto i nostri precedenti articoli hai sicuramente notato come ci teniamo a ribadire questo concetto importantissimo: tutte le nostre reti hanno superato i test qualitativi della Camera di Commercio di Roma, massimo ente che tutela tutti i clienti finali…

… si anche la signora Maria che ti chiede la zanzariera da mettere a casa.

Cosa comporta ottenere la certificazione dalla Camera di Commercio di Roma? Comporta che tutte le nostre reti sono state analizzate chimicamente per vedere se sono sicure e non hanno elementi tossici. Infatti a differenza di altri produttori di zanzariere plissettate, abbiamo scelto partner italiani o europei dicendo NO a fornitori cinesi, anche se potrebbe far gola risparmiare qualcosa per una politica di prezzo e contenimento dei costi…

Dopo aver superato con il massimo dei voti questi test chimici, le nostre reti sono portate presso i laboratori della Camera di Commercio dove devono superare altri test qualitativi e subire altre analisi stressanti per vedere la durata maggiore del tessuto in condizioni metereologiche difficili ed estreme.

Ad esempio, ultimamente, abbiamo superato il test per la resistenza all’acqua salina: infatti molti serramentisti come te ci hanno chiesto:

“Cosa succede se la zanzariera viene esposta in zone di mare, dove l’acqua salina corrode addirittura pareti e vernici?”

Bene, anche questo test è stato superato dalla nostra rete certificata con il massimo dei voti, proprio per questo molti dei nostri clienti spingono la zanzariera plissettata SqualoNet nelle zone di mare… con grandiosi effetti sui loro incassi mensili, specialmente nel periodo in cui queste zone si popolano durante la stagione balneare.

  • Perché la Camera di Commercio di Roma per la certificazione della rete plissettata?

 

Perché a differenza delle altre Camere di Commercio presenti in Italia, è una dei pochi enti ufficialmente riconosciuti dagli enti istituzionali dove sono presenti questi laboratori e dove fanno questi test probanti e ufficiali.

Per questo abbiamo deciso di affrontare queste analisi ufficialmente riconosciute che garantissero uno standard qualitativo altissimo delle nostre reti, in modo tale che tu riesca a far percepire questa differenza ai tuoi potenziali clienti.

  • Cosa comporta respingere l’acqua?

Riguardo questa domanda, io e Federico abbiamo pubblicato questo breve video dove spieghiamo e facciamo vedere gli effetti dal vivo della rete Idroscreen. Lo puoi vedere qui:

Link diretto su youtube

Una caratteristica importante del respingere l’acqua è quella che la rete non si appesantisca per colpa delle goccioline che si depositano sui quadratini della rete, evitando che questa collassi e si rompa su sé stessa per colpa del peso.

Immagina come un peso perenne e persistente che poggia sulla rete… la conseguenza è proprio quella che andrà a cedere e causerà la rottura e la richiesta del cambio da parte del cliente. Con tutto quello che comporta e che conosci bene…

  • Cosa comporta respingere la polvere?

Questa è un’arma di vendita fortissima per tutte le donne che tengono alla bellezza del proprio casa, del proprio focolare. Immagina quanto possano essere contente se puoi offrire un prodotto facile da pulire, dove lo sporco non si va ad intrappolare dentro i meccanismi e dentro la trama della rete, come succede in tutte le altre zanzariere plissettate. E’ questa la forza della rete certificata.

Con IdroScreen, la polvere viene respinta verso il basso, facilitando la pulizia della signora Maria senza che questa debba fare le 7 fatiche di Ercole per poter avere la zanzariera pulita e splendete come il resto della casa… anche se questa è esposta in zona ventilata o all’esterno!

  • Come si pulisce la rete Idroscreen

Pulire la rete IdroScreen è assolutamente facile, veloce e pratico. Di seguito i tre capisaldi che consiglio ogni volta e che faccio anche io quando devo pulire le mie zanzariere con rete certificata IdroScreen 🙂

  • Pulisci regolarmente la guida della zanzariera plissettata a pavimento

Questa è un’operazione fondamentale da fare costantemente: come la signora Maria pulisce il pavimento con la scopa elettrica può fare lo stesso con la guida a pavimento per rimuovere tutto quanto vi si deposita nel corso del tempo. Quindi l’operazione diventa di routine insieme alle normali pulizie di casa, niente di nuovo o di diverso!

Come hai letto sopra, IdroScreen respinge la polvere sia all’esterno che all’interno facilitando la pulizia della signora Maria… senza dover andar a strofinare a fondo la rete anche se entra molto sporco dall’interno!

  • NO all’utilizzo di grassi, oli, acidi e solventi

Come ti ho già descritto, la rete e i fili sono di poliestere come qualsiasi vestito che utilizzi e lavi nella vita di tutti i giorni. Per cui utilizzeresti un acido o un solvente sulla tua miglior camicia? Esatto, assolutamente no.

rete certificata

Per cui continua a leggere per scoprire cosa deve utilizzare la signora Maria:

  • Utilizza un panno imbevuto d’acqua per spazzolare la zanzariera plissettata

Raccogli la zanzariera plissettata SqualoNet quasi completamente, lasciando giusto una 20ina di centimetri di rete e comincia a passare dall’alto verso il basso il panno imbevuto. Lasciala asciugare e il risultato finale sarà una pulizia perfetta e il passaggio d’aria sempre costante come se la zanzariera fosse nuova di zecca!

rete certificata

  • Quali sono le certificazioni ufficialmente ottenute dalla Camera Di Commercio di Roma (e non solo)?

A differenza di qualsiasi altro fornitore di zanzariera a molla o plissettata (dato di fatto), siamo stati i primi e gli unici in Italia che hanno portato le proprie reti plissettate presso la Camera Di Commercio per sottoporle a test precisi, garantiti da un organo statale che ci ha rilasciato attestati ufficiali di qualità.

La specializzazione in un prodotto quali le zanzariere plissettate ci ha portato alla ricerca dell’eccellenza, cosa che un’azienda generalista non può fare visto la quantità infinita di prodotti che deve produrre… si sa che la quantità va sempre a discapito della qualità.

domande frequenti rete certificata

Proprio per questo abbiamo ottenuto le seguenti certificazioni che ti tutelano e ti garantiscono davanti al tuo cliente e ai suoi bisogni:

Ti chiedono se il prodotto è sicuro?

Abbiamo ottenuto il Marchio CE: UNI EN 13561:2004 per tende esterne [oggetto: requisiti prestazionali compresa la sicurezza].

Ti chiedono una rete per difenderti dal polline e da altre allergie?

Abbiamo ottenuto la certificazione per la rete anti-polline dall’organismo Europeo di ricerca delle allergie con sede a Berlino.

Ti chiedono cosa succede se la zanzariera è esposta al vento?

Abbiamo ottenuto la certificazione in classe 2 per la resistenza al vento: ben 38 km orari!!!

Ti chiedono cosa succede con l’esposizione al sole?

Abbiamo ottenuto la valutazione massima in termini di performance sempre dalla Camera di Commercio, per qualsiasi tipo di colorazione della nostra rete della zanzariera plissettata.

Ti chiedono cosa succede con gli effetti corrosivi dell’acqua salina e della salsedine?

 

Anche per questo abbiamo ottenuto il test che garantisce la resistenza e la massima qualità se la zanzariera plissettata è esposta in zone di mare!

Marchio Idroscreen

  • Che differenza c’è tra una rete IDROSCREEN e una NON IDROSCREEN?

Te la faccio semplice e ti lascio un’immagine forte, che puoi utilizzare anche tu con i tuoi clienti per poter vendere più facilmente il nostro prodotto e far leva sulla forza della rete certificata:

rete certificata

Con questo articolo ti ho voluto rispondere alle domande più frequenti che mi fanno sulla rete certificata, rete certificata che consente ai nostri clienti di chiudere vendite importanti come questa:

Bonato

Se anche tu vuoi avere tutte le certificazioni ufficialmente rilasciate, la cosa da fare è lasciare i tuoi contatti e fare richiesta. Ti invieremo tutto velocemente via e-mail!

==> Clicca qui

SharkNet – La Zanzariera plissettata Originale numero 1 in Italia

Marco Marcantoni

P.S: Vuoi saperne di più sulla rete certificata?

Clicca qui => Modulo Contatti

Non ci sono commenti.

Vuoi commentare?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Richiesta informazioni

    Richiedi un preventivo