Zanzariere e Superbonus: tutto quello che dovresti sapere

zanzariere superbonus

Le zanzariere rientrano nel Superbonus 110% solo se posseggono determinate caratteristiche tecniche. Da ciò ne consegue che, per accedere a questo importante sgravio fiscale, è necessario informarsi nel migliore dei modi per evitare perdite di tempo e denaro.

In questo articolo vedremo quali zanzariere rientrano nella detrazione e quali sono i requisiti tecnici al fine di accedere agli sgravi fiscali.

zanzariere superbonus
Le zanzariere SharkNet ti permettono di accedere al Superbonus 110%

Il Superbonus zanzariere può essere sommato ad altri incentivi?

È possibile “sommare” il Superbonus per le zanzariere con gli altri bonus presenti attualmente: vediamo in che modalità.

Al giorno d’oggi incontriamo tre principali detrazioni fiscali sulle zanzariere: Bonus 50%, Superbonus 110% e Bonus Facciate dal 90%. Qualora si decidesse di effettuare un lavoro di bonifica come ad esempio il cappotto termico utilizzando il Bonus Facciate sarà possibile richiedere il Superbonus 110% per l’installazione delle zanzariere e viceversa.

È bene sottolineare che ognuno tra questi incentivi viaggia su binari separati e può quindi essere richiesto in maniera indipendente l’uno dall’altro.

La sostituzione delle zanzariere rientra nel Superbonus?

Il Superbonus per le zanzariere – così come in tutti i casi di sgravio fiscale – può essere richiesto solo per interventi di installazione ex novo: la riparazione o la sostituzione della rete non rientra tra le detrazioni.

È possibile però rottamare le vecchie zanzariere e sostituirle con quelle nuove accedendo agli incentivi.

Chi può richiedere il Superbonus zanzariere e come?

Il Superbonus zanzariere può essere richiesto in linea generale da tutti i soggetti – privati o giuridici – che sono in possesso dell’immobile in cui effettuare l’intervento di bonifica.

Nello specifico i Bonus zanzariere possono essere richiesti da:

  • il soggetto che usufruisce del Bonus 50% e paga l’intervento di installazione delle nuove zanzariere;
  • l’amministratore del condominio qualora si tratti di installare le zanzariere in una parte comune dell’edificio;
  • dall’intermediario su delega del soggetto interessato ossia dalla ditta o dal tecnico che si occupa di compilare la dichiarazione.

L’incentivo può essere richiesto anche dall’inquilino di una casa in affitto previo accordo con il proprietario di casa.

La detrazione verrà scalata in rate di pari importo per i successivi 10 anni dalla richiesta che dovrà essere presentata presso il portale ENEA entro 90 giorni dalla fine dei lavori.

La pratica può essere svolta in autonomia oppure può essere affidata alla ditta installatrice. Qualora si decidesse di procedere in autonomia è possibile richiedere le detrazioni tramite un CAF oppure con l’aiuto del proprio consulente fiscale nelle seguenti modalità:

  1. richiesta tramite modello 730 o modello Unico;
  2. sconto immediato in fattura;
  3. richiesta di credito d’imposta cedibile ai soggetti autorizzati.

I requisiti tecnici per usufruire del Superbonus 110

Per poter accedere al Superbonus zanzariere è necessario che:

  • l’intervento di bonifica sia ex novo;
  • l’edificio in cui verranno installate le zanzariere non può essere in fase di costruzione;
  • l’immobile dovrà essere regolarmente accatastato e in regola con il pagamento di oneri e tributi.

Le zanzariere oscuranti: cosa sono e perché rientrano nel Superbonus

Le zanzariere oscuranti sono dei prodotti che possiedono una rete speciale con schermatura solare. Tale rete garantisce un’alta efficienza energetica poiché respinge il calore del sole mantenendo l’ambiente più fresco.

È proprio grazie a questa caratteristica se alcuni modelli di zanzariere rientrano nei Bonus fiscali.

superbonus zanzariere
In foto l’installazione di una zanzariera SharkNet

Scopri quali zanzariere rientrano nel Superbonus 110

Le zanzariere con schermatura solare che rientrano nel superbonus 110% devono necessariamente avere determinate caratteristiche:

  • essere in possesso della marcatura CE (certificato rilasciato dall’installatore);
  • avere un indice GTOT certificato inferiore a 0,35 punti (certificato rilasciato dal rivenditore);
  • la zanzariera dovrà essere applicata a protezione di una vetrata
  • la zanzariera dovrà essere installata all’esterno della finestra, all’interno oppure integrata nell’infisso;
  • non rientrano nelle detrazioni gli infissi esposti a Nord, Nord Est e Nord Ovest.

Come specificato in questo articolo non tutte le zanzariere rientrano nel Superbonus 110%. Le zanzariere plissettate della linea SharkNet ti permettono di accedere a tutti gli sgravi fiscali dedicati alle zanzariere tra cui il Superbonus ma anche il Bonus 50% e il Bonus Facciate del 90%.

Grazie alla speciale rete metallizzata ogni modello di zanzariera presente nel catalogo SharkNet può essere prodotto con la schermatura solare permettendo dunque di accedere agli sgravi fiscali.

SharkNet è l’azienda leader in Italia ed ha inventato e brevettato le prime zanzariere plissettate nel 2004. Attualmente abbiamo circa 3000 rivenditori in Italia ma i nostri prodotti viaggiano in tutto il mondo grazie ai 45 rivenditori sparsi in tutto il globo.

Le nostre zanzariere sono sicure, idrorepellenti e resistenti a urti, intemperie e venti fino ai 38 km/h.

Se ti interessa usufruire dei bonus tra cui il Superbonus 110% non esitare a contattarci: risponderemo ad ogni tuo quesito e ti aiuteremo a progettare le zanzariere perfette per casa tua.

Non ci sono commenti.

Vuoi commentare?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Richiesta informazioni

    Richiedi un preventivo